• Redazione Fiamma Srl
  • Nessun commento
Manutenzione impianto antincendio normativa

Manutenzione impianto antincendio, normativa di riferimento [guida]

La manutenzione degli impianti antincendio, secondo normativa, è una procedura obbligatoria per garantire la sicurezza di persone, beni mobili e immobili, e dell’ambiente in cui è installato l’impianto.

Attraverso i controlli periodici, effettuati da personale competente, si assicura l’efficienza e la funzionalità di impianti, attrezzature e altri sistemi di sicurezza antincendio.

Manutenzione impianto antincendio normativa: chi deve eseguire i lavori?

[ torna al menu ]

Il Decreto del 1 Settembre 2021 fissa i criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio. La manutenzione e il controllo periodico degli impianti antincendio deve essere eseguita esclusivamente da tecnici manutentori qualificati, in possesso di tutti i requisiti tecnico-professionali richiesti dalla legge.

Il tecnico manutentore, in particolare, deve “effettuare un percorso di formazione erogato da soggetti formatori, pubblici o privati, tenuti ad avvalersi di docenti in possesso dei requisiti” illustrati nel Decreto. Al termine del percorso di formazione, il tecnico manutentore qualificato deve essere sottoposto a valutazione. Se sarà positiva otterrà, da parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, l’attestazione di tecnico manutentore qualificato.

Ogni impresa operante nel settore dell’antincendio deve inoltre incaricare un responsabile tecnico, che detenga i requisiti tecnico – professionali previsti dall’art. 4 del Decreto n. 37 del 22/01/2008, nominato allo svolgimento dell’attività impiantistica.

Le principali normative in materia di manutenzione di impianti antincendio

[ torna al menu ]

1) UNI EN 12845: Manutenzione dell’impianto Sprinkler

[ torna al menu ]

L’impianto antincendio Sprinkler è un sistema automatico a pioggia. Le testine, chiamate “sprinkler”, prendono infatti il nome inglese che significa “irrigatore” o “spruzzatore”.

Manutenzione impianto antincendio normativa Sprinkler:  il riferimento è la UNI EN 12845 “Installazioni fisse antincendio – Sistemi automatici a sprinkler – Progettazione, installazione e manutenzione”.

Clicca nel link sottostante, per leggere il nostro approfondimento su questa normativa e tutti i controlli periodici legati alla manutenzione dell’impianto Sprinkler.

2) UNI 11224:2019: Manutenzione dei sistemi di rivelazione fumi e calori

[ torna al menu ]

Questa norma descrive le procedure per il controllo iniziale, la sorveglianza, il controllo periodico, la manutenzione e la verifica generale dei sistemi di rivelazione di fumi e calori.

Manutenzione impianto antincendio normativa rivelazione fumi e calori: questa nuova norma UNI, uscita nel 2019, ha introdotto importanti novità per la manutenzione di questi sistemi.

Clicca qui per leggere il nostro approfondimento su questa normativa, tutti i controlli periodici legati alla manutenzione dei segnalatori degli allarmi ottici ed acustici e le specifiche sulla verifica generale del sistema di rivelazione antincendio.

La norma UNI 9795 definisce invece la progettazione, l’installazione e l’esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio.

3) UNI 11280:2020: Manutenzione impianti di spegnimento ad estinguenti gassosii

[ torna al menu ]

Ad aprile del 2020 è stata pubblicata la nuova edizione della norma UNI11280:2012 che descrive le procedure per il controllo iniziale e la manutenzione dei sistemi di estinzione incendi ad estinguenti gassosi

Gli agenti estinguenti gassosi sono un mezzo efficace per lo spegnimento degli incendi di liquidi infiammabili e degli incendi in presenza di pericoli elettrici e pericoli ordinari. La manutenzione è fondamentale per garantirne la funzionalità, senza sottovalutare l’importanza dei componenti del sistema e della loro compatibilità.

La norma UNI 15004 definisce la progettazione, l’installazione e la manutenzione dei sistemi ad estinguente gassoso.

Manutenzione impianto antincendio normativa impianti di spegnimento, la norma definisce:

  • la manutenzione semestrale delle bombole;
  • i controlli ai collettori (manifold) ogni 5 anni;
  • il collaudo delle bombole, ogni 10 anni;
  • l’obbligo annuale di integrità del locale, attraverso  Door Fan Test.

4) UNI EN 15276-2:2019: Manutenzione sistemi di estinzione ad Aerosol

[ torna al menu ]

La norma definisce il controllo del dispositivo almeno una volta all’anno, in tutte le sue componenti.

Ogni sei mesi è si deve effettuare un controllo visuale degli strumenti (linee e generatori) per verificare che:

  • sia tutto integro, senza rotture;
  • il dispositivo sia montato correttamente;
  • i generatori non siano corrosi;
  • non vi siano ostruzioni nelle vie di scarico.

Il manutentore deve inoltre assicurarsi che la data di scadenza non sia programmata prima della prossima verifica.

I generatori o erogatori di Aerosol non possono avere generalmente meno di 15 anni di vita. Fiamma Antincendio, grazie ai prodotti Firecom, garantisce una durata dei generatori di Aerosol di 20 anni. Scopri di più.

5) UNI EN 13565-2:2009: Manutenzione e revisione degli impianti di spegnimento incendi a schiuma

[ torna al menu ]

Gli impianti antincendio a schiuma a bassa, media e alta espansione operano con la logica degli impianti antincendio a diluvio.

Se presente un sistema automatico di rivelazione incendi la sua verifica deve essere effettuata conformemente alla norma UNI 11224:2019. Se presente una stazione di pompaggio la sua verifica deve essere effettuata conformemente alla norma UNI EN 12845:2020.

Affida la manutenzione dei tuoi impianti antincendio a professionisti certificati

[ torna al menu ]

In Fiamma Antincendio tutti i nostri tecnici sono in possesso di certificato ICIM E RIINA in riferimento alle normative UNI 9994-1 e 2; il loro lavoro, unito alle nostre procedure e ai nostri registri della qualità, garantisce ai nostri clienti e al mercato la presenza di operatori qualificati e l’armonizzazione delle competenze a livello europeoScopri di più sul nostro servizio di manutenzione antincendio.

Affida la tua sicurezza ad una delle maggiori realtà storiche italiane nel campo dell’impiantistica antincendio, scegli di ricevere una consulenza e un sopralluogo gratuiti da Fiamma.

Avatar
Autore: Redazione Fiamma Srl